JOHN FITZGERALD KENNEDY ASSASSINATO PRIMA DI RIPRENDERE IL CONTROLLO DELLA MONETA

JOHN FITZGERALD KENNEDY & FED, FEDERAL RESERVE SYSTEM, BANCA CENTRALE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA


John Fitzgerald Kennedy, 35º presidente degli Stati Uniti d'America, conosceva dall'interno le società segrete statunitensi, ma credeva fermamente nei valori della Democrazia che, difese fino alla morte.
Comprese la necesittà, di riappropiarsi del controllo della moneta statunitense, il dollaro, e sottrarre tale fondamentale potere monetario alla FED, il Federal Reserve System.
Si apprestava ad emanare un ordine esecutivo ed una legge per riportare in seno allo Stato USA la stampa ed il controllo del dollaro americano.
Qualche settimana prima di questo cambio epocale pro democrazia, pro popolo, fu morto ammazzato.
Di seguito il discorso del grande Kennedy, che fece alla nazione, prima del tentativo di riappropriarsi del controllo monetario: dopo qualche giorno dalla diffuzione di questo discorso fu ucciso.


Il problema è attualissimo: la dinastia degli Oligarchi, oggi viene identificata negli USA con il nome di Deep State, uno Stato Ombra, ed, in europa, viene identificata con la neo istituzione chiamata Unione Europea.

TRASCRIZIONE DISCORSO JOHN FITZGERALD KENNEDY:
Signore e signori, la parola segretezza è ripugnante in una società libera ed aperta e noi americani, abbiamo avuto storicamente, come persone, un senso innato di avversione alle società segrete, ai giuramenti segreti e, alle procedure segrete.
Per questo si oppone a noi, in tutto il mondo, una cospirazione monolitica e spietata fondata principalmente sull'uso di mezzi sotterranei per espandere la propria sfera di influenza.
Sull'infiltrazione anzichè l'intrusione.
Sulla sorvessione anzichè sulle elezioni.
Sull'intimidazione anzichè sulla libera scelta.
È un sistema che ha coscritto vaste risorse umane e materiali per la costituzione di una fitta rete, una macchina altamente efficiente che combina operazioni militari, diplomatiche, di intelligence, economiche, scientifiche e politiche.
La preparazione di queste operazioni viene nascosta, non resa pubblica.
I loro errori sepolti, non sottolineati.
Gli oppositori sono messi a tacere, non elogiati.
Il costo di queste operazioni non viene messo in discussione, nessun segreto viene rilevato.
È per questo che il legislatore ateniese Solone decretò che il rifiuto di una vertenza, di un dibattito pubblico, costituiva un reato per ogni cittadino.
Sto chiedendo il vostro aiuto, nell'arduo compito di informare ed allertare il popolo americano, fiducioso che con il vostro aiuto, l'uomo potrà essere quello per cui è nato:
libero ed indipendente.

NOTE:
Tutto confermato da Donald Trump nel 2017.



HOME PAGE

Comitato art. 18 Costituzione, Itay Exit No Euro, scopo associativo: fondazione ente terzo settore art. 14 Codice Civile.